La scuola è nostra! Miglioriamola insieme

Comitato genitori e insegnanti x la scuola pubblica – Padova e Provincia

Aerei blu…

Posted by comitatonogelmini su 2 giugno 2010

di Massimo Gramellini
da La Stampa
2 giugno 2010

 

 

 

Nel giorno della parata militare lungo i Fori, oso sperare che nessuno sottovaluterà l’importanza dell’acquisto di centotrentuno cacciabombardieri F-35, centoventuno caccia Eurofighter e cento elicotteri NH90 da parte delle nostre Forze Armate.

Con una certa malizia i Verdi fanno notare che lo scontrino complessivo di una spesa degna del set di «Apocalypse now» ammonta a 29 miliardi di euro, 5 in più della manovra (a proposito di apocalissi).

Ma tutti sappiamo che, oggi come oggi, senza un cacciabombardiere non si va da nessuna parte. Quindi lungi da noi l’idea populista di rinunciare al rombo dei motori guerrieri per tutelare lo stipendio di un impiegato pubblico o la sopravvivenza di un ente culturale. Però, forse, almeno un accenno a questa eventualità poteva essere fatto da chi ci governa. Anche solo come gesto di trasparenza e di cortesia: cari italiani, vi chiediamo di stringere la cinghia, però sappiate che i vostri sacrifici non saranno vani, perché dei cacciabombardieri così belli non li ha nessuno. Per non parlare degli elicotteri.

L’emozione sarebbe stata talmente forte che i dipendenti dello Stato avrebbero donato, se non l’oro (di cui al momento sono sprovvisti), i loro straordinari alla Patria, pur di consentirle di sfrecciare invitta e gloriosa nei cieli. E i poliziotti avrebbero sbandierato con orgoglio la mancanza di soldi per il carburante delle auto di servizio, con la tranquilla consapevolezza di chi sa che per combattere la mafia, stroncare la corruzione e proteggere i cittadini, nulla è più efficace di uno stormo di cacciabombardieri.

Advertisements

2 Risposte to “Aerei blu…”

  1. Francesco Spagna said

    Mi scusi, Massimo Gramellini, ma non riesco a credere a quanto scrive sugli “aerei blu”. La cifra appare davvero senza senso. Stiamo sfasciando il paese, la cultura, la scuola, la ricerca la dignità delle persone, buttando sul lastrico le famiglie per acquistare aerei ed elicotteri più costosi della finanziaria? Ma è una presa in giro inconcepibile!!! Non può scrivere queste cose facendo semplicemente ironia. Verifichi le sue fonti, perchè non appaiono credibili. Se sono vere, sia all’altezza della notizia che sta dando, perchè essa non è sostenibile nè accettabile da chi questa crisi la sta vivendo sulla pelle
    un cordiale saluto
    Francesco Spagna

  2. I dati forniti da Gramellini sono tutti noti da tempo e (tragicamente tutti veri…)
    Tramite il motore di ricerca del nostro blog cerchi gli articoli correlati a questo argomento che abbiamo già inserito.
    Tenga presente che l’acquisto dei caccciabombardieri d’attacco è stato inizialmente deliberato del precedentegoverno Prodi: chi è senza colpe scagli la prima pietra….
    Comunque credo che informarsi sia il nostro dovere primario: facciamolo prima di incolpare il povero Gramellini, una delle poche voci dissonanti nel piattume servile della stampa..
    Saluti Carlo Salmaso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...