La scuola è nostra! Miglioriamola insieme

Comitato genitori e insegnanti x la scuola pubblica – Padova e Provincia

Genitori e insegnanti: chiediamo le risorse necessarie alle nostre scuole!!!

Posted by comitatonogelmini su 5 giugno 2010

 

Resoconto dell’assemblea delle scuole primarie dell’XI Istituto Comprensivo Vivaldi tenutasi la sera del giorno 4 giugno 2010 alla sala polivalente della scuola “Diego Valeri”
 

Il Dirigente prof. Zannoni ha aperto l’assemblea, alla presenza di oltre 200 persone,  descrivendo la situazione dell’organico di diritto assegnato all’Istituto e dei molti incontri con i docenti effettuati nelle ultime settimane per ipotizzare soluzioni di tempo scuola che non stravolgano quanto fino ad ora attivato.

Ha fatto riferimento al collegio dei docenti di giovedì 3 giugno nel quale le insegnanti dei 3 plessi si sono unanimemente sottratte alla logica dell’individuare una soluzione a tutti i costi con le poche risorse attribuite, scontentando con qualunque ipotesi le attese e le richieste dei genitori e riducendo a puro calcolo matematico il loro impegno.

Approvando unitariamente una mozione le docenti hanno invece con forza rivendicato il diritto ad esercitare il ruolo educativo che compete loro nella scuola e che è possibile soltanto in presenza di risorse almeno sufficienti, se non ampie, a svolgere un’attività formativa rispettosa delle parti coinvolte: bambini, insegnanti e famiglie.

Il prof. Zannoni ha quindi letto il testo della mozione approvata e trasmessa al consiglio d’Istituto.

Ha inoltre messo al corrente l’assemblea di un incontro avuto in mattinata con il presidente del consiglio d’istituto Uberto Carraro e con un rappresentante dei genitori nel quale è risultata chiara la volontà dei genitori di impegnarsi per richiedere agli uffici competenti le risorse necessarie affinché le scuole Randi, Valeri e Zanibon possano garantire l’offerta formativa attuale e i tempi scelti dai genitori, in particolare quelli pieni, in perfetta corrispondenza con quanto affermato dalle insegnanti.

Il dirigente ha ricordato che le carenze di organico sono frutto dei tagli operati (art.64 della legge 133 del 2008) per tre anni a partire dall’a.s. 2008/2009 e che la situazione è generalizzata nella nostra città come in molte altre; ha quindi auspicato che da parte dell’assessore comunale alle politiche scolastiche dr. Piron ci sia la volontà di convocare un tavolo cittadino di discussione sul tema, che ha importanti ricadute organizzative e finanziarie sull’amministrazione comunale e che deve trovare ascolto anche ai livelli provinciale e regionale.

L’intervento dell’assessore Piron, presente in assemblea, ha evidenziato la disponibilità ad attivare il tavolo di discussione cittadino ed ha informato sulle azioni già avviate in sede ANCI con il recepimento a livello nazionale del documento, stilato dal coordinamento dei consigli d’istituto della provincia di Padova, che denuncia il grave stato di sofferenza finanziaria e la carenza di risorse in cui versa la scuola, oltre a sottolineare che è attualmente vigente l’autonomia delle istituzioni scolastiche a livello organizzativo e che, dal 2013, l’istruzione sarà di competenza delle Regioni.

Carlo Salmaso, genitore della scuola Randi, ha proposto ai presenti di recepire e di sostenere la mozione votata dalle docenti attraverso una raccolta di firme da completare entro mercoledì 9 giugno in tutte e tre le scuole e tra i genitori delle future prime.

Dato l’impegno espresso dal prof. Zannoni di chiedere al più presto un appuntamento con la dirigente dell’ufficio scolastico provinciale al quale recarsi supportato da rappresentanti del Consiglio d’Istituto e dei genitori, Salmaso ha proposto di consegnare in quella sede le firme raccolte e ha invitato tutti i genitori ad essere presenti sotto la sede dell’USP in via Sanmicheli mentre si svolgerà l’incontro.

Si è proceduto alla raccolta dei fogli circolati durante l’assemblea, firmati da circa 200 genitori.

L’assemblea ha quindi condiviso il seguente progetto per la prossima settimana:

  1. con la collaborazione dei rappresentanti di classe entro mercoledì 9 giugno i genitori raccoglieranno le firme per l’aumento di organico  (scarica il modulo);
  2. il prof. Zannoni fisserà un appuntamento con la dr.ssa Bigardi (Uff. Scolastico Provinciale) e comunicherà la data e l’ora ai rappresentanti dei genitori;
  3. i genitori saranno tempestivamente avvisati per e-mail e con cartelli appesi a scuola in modo da convergere all’USP nell’orario dell’incontro per sostenere le richieste del dirigente;
  4. se la dr.ssa Bigardi non si rendesse disponibile all’incontro, i genitori sono pronti a recarsi sotto l’Ufficio Scolastico Provinciale e a non andarsene fino al raggiungimento dello scopo.

Non arrendiamoci! Chiediamo le risorse necessarie per le nostre scuole!

L’Assemblea dei Genitori e degli Insegnanti dell’XI Istituto Comprensivo “Vivaldi” di Padova
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...