La scuola è nostra! Miglioriamola insieme

Comitato genitori e insegnanti x la scuola pubblica – Padova e Provincia

Firma l’appello contro la legge Balilla!

Posted by comitatonogelmini su 10 luglio 2010

di Tavola della Pace

Bella educazione! Si tagliano i fondi alla scuola e all’università e s’investe sulla formazione militare dei giovani.

Approfittando della manovra finanziaria, il governo ha deciso di stanziare ben 20 milioni di euro per organizzare corsi di formazione delle Forze Armate per i giovani. Il progetto era già contenuto in un disegno di legge in discussione al Senato ma con un emendamento alla finanziaria si fa prima.

L’idea del governo è semplice: invitiamo i giovani per tre settimane in caserma, gli facciamo indossare per la prima volta la divisa e gli spieghiamo quanto sia bello far parte delle Forze Armate e andare in missione in giro per il mondo. In questo modo riusciremo a selezionare nuovi volontari per l’arruolamento, ad “assicurare nuova linfa e continuità d’azione” alle associazioni combattentistiche e d’arma e, alla peggio, a promuovere un po’ di sana cultura militare. Dio solo sa, coi tempi che corrono, quanto ne abbiamo bisogno!

Fai sentire la tua voce. Chiama i parlamentari eletti nel tuo collegio e digli di intervenire subito! Unisciti alla Tavola della pace. Diciamo no alla legge Balilla.

E se ci sono 20 milioni per la formazione dei giovani, pretendiamo che siano spesi per educare veramente alla cittadinanza e alla Costituzione ovvero alla pace e ai diritti umani, alla legalità e alla giustizia.

Invia la tua adesione a: segreteria@perlapace.it – fax 075/5739337

Tavola della Pace – Via della Viola, 1  – 06122 Perugia
Tel. +39 075 5736890 – Fax +39 075 5739337
tavola@perlapace.it

11 Risposte to “Firma l’appello contro la legge Balilla!”

  1. Paola Fontana said

    queste notizie mi lasciano … senza parole e, spesso.. senza speranza… paolaf

  2. Fabiola said

    é scandaloso, scandaloso sopratutto che non si alzi nessuna voce dall’opposizione. Tutti molto ben inchiodati alla sporca sedia.
    Alziamo la testa e facciamo sentire la nostra voce inondiamo di e-mail i politici pretendendo etica e moralità altrimenti con le prossime elezioni li manderemo tutti a casa.

  3. Maria Pia Minotti said

    Non capisco cosa devo fare per firmare ed unirmi agli altri nella protesta.
    Da vecchia insegnante di Lettere mi sento ribollire: la scuola che vogliono è ben lontana da quella per la quale ho lottato e fatto conquiste negli anni 70- 80: oggi si vuole un luogo di non pensiero, di non “fare scuola”, di non formazione di cittadino consapevoli, critici, costruttivi, alla ricerca della CONOSCENZA, ma educare semplici servitori del potere.
    “…Ah, ecco un suddito!” ed il piccolo Principe si chiedeva come avesse fatto a riconoscerlo: non sapeva che per un re tutti i cittadini sono sudditi!

  4. vito said

    al peggio mai fine

  5. Rosalia said

    I nostri governanti stanno riempiendo il paese di rifiuti tossici del tempo che fu, riadattati per l’occasione ma non per questo meno letali. Dovremmo vomitarglieli addosso….e comunque anche firmare è meglio che niente

  6. lorenzo masin said

    Risorese per l’istruzione e per la pace!

  7. Paola Lori said

    Investire sulla scuola pubblica vuol dire assicurare un futuro migliore all’Italia

  8. Renato Bonini said

    Sarebbe interessante quantizzare i tagli alla scuola pubblica e gli aumenti in dotazione alle scuole confessionali, non solo da parte dello stato ma anche da parte di tutti gli enti locali!

  9. Ruggero Pierotti said

    Profondamente convinto dell’inutilità degli eserciti per risolvere i problemi del mondo non faccio alcuna fatica a sottoscrivere l’appello contro una delle tante aberrazioni di un governo che continua a degradare la cultura nel nostro paese che avrebbe invece bisogno di ben altri incentivi per aumentarne la coscienza civica.

  10. Elena Lozzi said

    Non se ne può più…

  11. Letizia Minerva said

    SCANDALOSO!!!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...