La scuola è nostra! Miglioriamola insieme

Comitato genitori e insegnanti x la scuola pubblica – Padova e Provincia

Paolo Poli legge pinocchio in difesa della scuola pubblica statale

Posted by comitatonogelmini su 12 febbraio 2011

da megachip-democrazia nella comunicazione
12 febbraio 2011

dal sito “megachip-democrazia nella comunicazione” l’anteprima di uno spot in difesa della scuola pubblica statale.
Si tratta di una breve traccia audio pensata per le emittenti radiofoniche e per la diffusione su internet a cui seguirà in futuro un video più ampio realizzato con attori e marionette.
L’idea è di Ettore Macchieraldo e Serena Clemente, il testo è stato scritto da Andrea Sottile rielaborando alcune situazioni tratte dal “Pinocchio” di Collodi ed è recitato da Paolo Poli.

C’è dentro il lavoro di una dozzina di persone abitanti in varie parti d’Italia: si ringraziano Laura Cicognani (voce di Pinocchio), Nicola Tosi (voce finale), Stefania Colla, Clementina Bonanno e i bambini, David Bonelli, Federico Frascarelli, Michele Maggino, Gisella Orsini, Marcello Pistoi, Massimiliano Silvestri.
Tra qualche mese seguirà una versione video, con marionette e attori della compagnia di Gianni e Cosetta Colla.

per ascoltare il testo [clicca qui]
per leggere il testo dello spot [clicca qui]
per leggere l’articolo dal sito megachip [clicca qui]

Annunci

2 Risposte to “Paolo Poli legge pinocchio in difesa della scuola pubblica statale”

  1. Carla said

    Da due anni sulla recinzione esterna della nostra scuola c’era uno striscione, c’era scritto: LA SCUOLA PUBBLICA E’ LA SCUOLA DI TUTTI, DIFENDIAMOLA. Genitori ed insegnanti volevano così esprimere pubblicamente la propria preoccupazione e nello stesso tempo invitare tutti a condividere questo principio. Qualche giorno fa, dopo vari tentativi, e diverse pressioni sul dirigente scolastico, l’amministrazione comunale e’ riuscita a far rimuovere lo striscione lasciando il pensiero di una intera comunita’ scolastica senza voce e visibilita’. Lo spot in difesa della scuola pubblica diventa uno strumento indispensabile per svegliare le coscienze di chi non percepisce ancora lo stato di malessere in cui essa si trova. Cercheremo di renderlo il più’ visibile possibile.

  2. Grazie Carla
    Ti inviterei a consultare il blog che abbiamo creato: http://pinocchioperlascuolapubblica.blogspot.com/

    e, se vuoi, scriverci questa notizia che riporti, specificando luogo e data.

    Ettore Macchieraldo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...