La scuola è nostra! Miglioriamola insieme

Comitato genitori e insegnanti x la scuola pubblica – Padova e Provincia

Padova – Protesta contro propaganda filonucleare nelle scuole

Posted by comitatonogelmini su 10 maggio 2011

da globalproject.info
10 maggio 2011

Martedì presso il Centro Papa Luciani si è svolto l’incontro “I giorni della Scienza” indirizzata agli studenti delle classi quinte, proposta dalla Fondazione Umberto Veronesi.

Guarda caso i tre relatori presenti (Giorgio Turchetti, Anna De Lillo, Marco Ricotti) sono tutti convinti sostenitori del nucleare.

Appena appresa la notizia il Comitato Sì per fermare il nucleare sia padovano sia regionale si è attivato per denunciare questa operazione di propaganda filonucleare nel mondo scolastico.

Fin dalla mattina gli attivisti delle varie associazioni che aderiscono al Comitato si sono presentati davanti al luogo dell’incontro con volantini e bandiere.

Contro l’iniziativa hanno preso posizione il Comitato Genitori e Insegnanti, il Coordinamento Studenti Medi di Padova ed è stato  distribuita una presa di posizione dei Medici per l’ambiente.

Un commento di Carlo Salmaso e Roberto Marinello

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=fS8vHMxGDp0&w=425&h=349]

Il commento che ci ha inviato uno studente presente all’incontro

Ero presente questa mattina alla conferenza essendo la mia classe e altre del mio istituto aderenti all’iniziativa. Ero un pó dubbioso sul partecipare, ma alla fine ho deciso di provare a vedere come sarebbe andata. È stato un vero fallimento, si sono sputtanati con le loro stesse parole, incapaci di rispondere agli interventi in modo convincente, fino ad arrivare a Paone che risponde ad ogni intervento dicendo che è inutile che stiamo qui a polemizzare sul nucleare perché tanto abbiamo vinto e non si fará in Italia, e lui se ne andrà all’estero lasciandoci “a morire tra il carbone e il petrolio”, o che urla “che cazzo dici, stai zitto!” a uno studente, o Turchetti che dice che ha un amico pediatra che gli ha detto che i casi di problemi alla tiroide sono tutti risolvibili senza problemi. Insomma, forse la cosa alla fine è stata positiva, dopo un’esperienza del genere anche chi sosteneva l’atomo si è probabilmente convinto che forse c’è da pensarci due volte!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...