La scuola è nostra! Miglioriamola insieme

Comitato genitori e insegnanti x la scuola pubblica – Padova e Provincia

Arcobaleno, la protesta dei genitori…e degli alunni!

Posted by comitatonogelmini su 1 giugno 2011

di Federica Cappellato
da Il Gazzettino
1 giugno 2011
Raccolte 300 firme contro la riduzione degli insegnanti. I Cobas: «A rischio la qualità»
 

I genitori della scuola elementare Arcobaleno, uno degli storici poli didattici di Padova che ha fatto del tempo pieno la sua forza, sono sul piede di guerra. L’intera struttura è in subbuglio: appeso ai cancelli l’eloquente striscione «La scuola a tempo pieno non è una fabbrica», raccolte tra i familiari dei duecento bambini iscritti (dieci le classi, due le sezioni di studio) ben trecento lettere di protesta che nei prossimi giorni verranno consegnate nelle mani della dirigente dell’ex Provveditorato di piazzale Pontecorvo, Giuliana Bigardi. La scuola, che sorge vicino all’aeroporto, sta sonoramente manifestando il suo disappunto per i tagli degli insegnanti, sostenuta dai Cobas di Padova. «È una realtà molto calda – conferma il sindacalista Carlo Salmaso – anche perchè la ricchezza, la serietà e la competenza della formazione erogata qui erano unanimemente riconosciuti. Con la riduzione degli insegnanti e delle compresenze è a rischio uno dei più begli esempi di insegnamento di qualità della nostra città». Laboratori, incontri, apprfondimenti sul campo: le quaranta ore settimanali all’Arcobaleno «sono quanto di più formativo esista nel panorama scolasticocommenta la mamma di un alunno -, oggi è già difficile, domani senza un organico sufficiente sarà impossibile. I nostri figli dovranno fare quaranta ore frontali, riducendo all’osso tutte le attività che finora hanno reso speciale e moderna l’Arcobaleno».

I bambini della scuola Arcobaleno di Padova scrivono in rima alla dr.ssa Bigardi (dirigente USP di Padova)….

Gentile signora dottoressa

Dobbiamo farle una premessa:

 

Alla scuola Arcobaleno

 

Noi facciamo il tempo pieno.

 

Pieno dite?

 

E che vuol dire?

 

Cinque giorni di otto ore?

 

No, carissima signora,

 

Lei non ha capito, allora…

 

Pieno non vuol dire tanto,

 

Ma vuol dire starsi accanto. 

 

Starsi accanto?

 

Ma in che senso?

 

Non so più che cosa penso!

 

Non si deve preoccupare,

 

Questa scuola è assai speciale!

 

Qui impariamo a rispettare,

 

Oltre al senso di studiare.

 

Matematica e italiano

 

Storia, scienze e geografia,

 

Poi l’inglese piano piano,

 

Li studiamo in allegria.

 

Non mi sembra poi speciale,

 

questa scuola è assai normale!

 

No signora, c’è un errore!

 

Stia più attenta per favore!

 

Un Arcobaleno ha tanti colori

 

E noi viviamo di laboratori.

 

Non soltanto lezioni frontali

 

Ma uscite, incontri e momenti corali,

 

Ci aiutano a crescere, in confidenza,

 

Senza dar peso alla differenza! 

 

Ora tutto potrebbe cambiare

 

Solo perché voi volete tagliare!

 

E tutti i bambini dell’Arcobaleno

 

Non sono disposti a farne a meno!

 

E allora bambini,

 

Che cosa volete?

 

Non fate i giochini,

 

Chiedete, chiedete!

 

Noi, signora dottoressa, 

 

Vogliamo solo una promessa:

 

Ascoltando le nostre parole

 

Lei si impegni a metterci il cuore.

 

Noi crediamo in questa scuola

 

NON LASCIATELA DA SOLA!

 
I bambini della scuola Arcobaleno
Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...