La scuola è nostra! Miglioriamola insieme

Comitato genitori e insegnanti x la scuola pubblica – Padova e Provincia

Organico 2011-12 della provincia di Padova dopo i trasferimenti

Posted by comitatonogelmini su 22 luglio 2011

di Carlo Salmaso
Comitato Genitori ed Insegnanti per la Scuola Pubblica di Padova
22 luglio 2011

Pensiamo di fornire un’indicazione utile a tutti gli insegnanti che si accingono a fare richiesta di utilizzo o di assegnazione provvisoria ed ai precari che sperano in una nomina per il prossimo anno scolastico, pubblicando le disponibilità della provincia di Padova nei vari ordini di scuola rimaste vacanti dopo le operazioni di trasferimento.

Il file in PDF che potete scaricare è stato costruito rielaborando una serie di dati forniti dalla FLC CGIL Scuola nazionale (che ringraziamo per averli resi disponibili).

Due brevi righe di commento:

  • nella scuola dell’infanzia, in quella primaria (ex elementari) e in quella secondaria di primo grado (ex medie) sussitono alcune disponibilità, il che non è poco soprattutto se confrontato con quello che avviene in provincie limitrofe alla nostra (a Vicenza, ad esempio, nella scuola primaria non esistono disponibilità, ma anzi ci sono insegnanti in situazione di soprannumero); nel dettaglio 10 posti per la scuola dell’infanzia, 67 per la primaria, 216 nelle varie classi di concorso della secondaria di primo grado; ad essi si aggiungono i posti di sostegno (6 nell’infanzia, 17 nella primaria, 15 nella secondaria di primo grado).
  • Tutta un’altra musica alle scuole secondarie di secondo grado; i posti disponibili in tutta la provincia sono solamente 95, a fronte di un numero decisamente superiore (quasi doppio) di docenti soprannumerari; questo la dice lunga sull’efficacia delloperazione di razionalizzazione proposta dal ministro Gelmini e dalla sua pseudo-riforma. In particolare va notato che la maggior parte di queste soprannumerarietà è condensata in modo prevalente nelle materie con ore di laboratorio, cioè quelle che dovrebbero servire per preparare in modo opportuno i nostri studenti (soprattutto quelli degli istituti tecnici e professionali) al loro ingresso nel mondo del lavoro; esattamente quelle su cui ha agito con maggior ferocia il ridimensionamento previsto dalla riforma, anche per gli alunni che devono concludere un percorso iniziato ante Gelmini.

Clicca qui per scaricare il file

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...