La scuola è nostra! Miglioriamola insieme

Comitato genitori e insegnanti x la scuola pubblica – Padova e Provincia

Il PD e la giornata di ascolto del mondo della scuola…..: farsa in tre atti

Posted by comitatonogelmini su 6 marzo 2014

Grass-Is-GreenAssemblea Genitori ed insegnanti delle scuole di Bologna e provincia
Associazione nazionale “Una nuova primavera per la scuola pubblica”
Comitato Genitori ed Insegnanti per la Scuola Pubblica di Padova
Comitato bolognese Scuola e Costituzione
Coordinamento Retescuole Monza e Brianza
La Scuola Siamo Noi Parma
                                                               Redazione retescuole.net
                                                                                                                                                                                                     ScuolaFutura di Carpi

Atto primo

25 febbraio 2014 dal sito del PD:

Il Partito Democratico promuove la Giornata di ascolto del mondo della Scuola.

Un primo appuntamento per raccogliere idee e proposte da chi la scuola la vive ogni giorno. Anche molti di noi sono insegnanti, genitori, studenti, e insieme intendiamo migliorare, valorizzare, cambiare il sistema nazionale dell’istruzione partendo da un progetto condiviso, da costruire e decidere insieme.

Vogliamo ascoltare per costruire.

Vogliamo partire dall’ascolto delle voci della scuola e dal lavoro svolto in questi anni dal PD, ma non vogliamo fermarci alle proteste, c’è una pars destruens che sappiamo a memoria. È ora della pars costruens. È ora di dire cosa vogliamo fare e soprattutto è ora di farlo. Cosa vogliamo per la scuola del presente e del futuro? Come la immaginiamo? Come la vorremmo?

on. Davide Faraone Responsabile Scuola Segreteria nazionale PD

La Giornata di ascolto del mondo della Scuola si svolgerà Lunedì 10 marzo 2014, dalle ore 9.00 alle 18.30, a Roma nella Sala Congressuale del Partito Democratico, in via Sant’Andrea delle Fratte, 16.

Ogni intervento dovrà essere programmato e avrà una durata massima di 5 minuti, così da consentire a tutti di parlare.

Chi lo desidera, potrà inviarci il testo dell’intervento, anche corredato di documenti: lo pubblicheremo nel sito www.partitodemocratico.it/istruzione

Le richieste di intervento dovranno essere inviate entro venerdì 7 marzo 2014 a scuola@partitodemocratico.it

Atto secondo

Sent: Monday, March 03, 2014 4:20 PM
Subject: Giornata di ascolto del mondo della Scuola
Gentilissimi, non ci pare particolarmente geniale l’idea di “raccogliere idee e proposte da chi la scuola la vive ogni giorno” in un giorno feriale a partire dalle 9.30 del mattino, quando “chi la scuola la vive ogni giorno” lavora.
Ad ogni buon conto vi inviamo il testo della legge di iniziativa popolare “Per una buona scuola per la Repubblica” redatta da centinaia di  insegnanti e genitori al termine un lungo percorso di confronto che coinvolse centinaia di scuole italiane, poi sottoscritta da 100.000 cittadini, e che fu infine depositata in Parlamento (vedi qui).
E’ una proposta di legge che è “vecchia” solo per la cronaca (2006) ma modernissima nei suoi contenuti (1) poiché si proponeva di migliorare l’esistente nella prospettiva di una vera scuola repubblicana mentre da allora si è pervicacemente perseguita la direzione opposta: svalutazione, impoverimento, privatizzazione della scuola pubblica. E’ il punto forse più alto e compiuto che i movimenti di tutti questi anni sono riusciti a raggiungere.

E’ una proposta democratica, oltre che nei contenuti, nel metodo (2):avviare un cambiamento, partecipato e condiviso, che produca effetti positivi e di lungo respiro sul Sistema Scuola. Un tale metodo è sempre mancato nell’intervenire sulla scuola. Esso rappresenta quanto di rigidamente irrinunciabile è presente nel codice genetico della nostra proposta. ”

Saremmo stati ben lieti di presentarla ed illustrarla al vostro incontro, sia per mettere a conoscenza dell’on. Faraone che la pars costruens esisteva,eccome, già prima che Lui assumesse l’incarico di responsabile scuola nella segreteria del Pd, sia perchè nei sette anni trascorsi dalla sua presentazione è stata ciecamente ignorata anche dalla vostra forza politica.

Cordiali saluti.

Assemblea Genitori ed insegnanti delle scuole di Bologna e provincia

Associazione nazionale “Una nuova primavera per la scuola pubblica”

Comitato Genitori ed Insegnanti per la Scuola Pubblica di Padova

Comitato bolognese Scuola e Costituzione

Coordinamento Retescuole Monza e Brianza

La Scuola Siamo Noi Parma

Redazione retescuole.net

ScuolaFutura di Carpi

(1) Tra i contenuti della Legge:

risorse,: il  6%  del  Pilperché  una  buona  scuola  è  la  base  della democrazia e del futuro di una società (oggi siamo al penultimo posto, battiamo solo la Slovacchia, ndr). Risorse che permetterebbero: l’estensione dell’ obbligo a 18 anni, classi di 22 alunni, organici stabili e adeguati al sostegno, all’integrazione e alla lotta alla dispersione e al disagio.

Obbligatorietà dell’ultimo anno della scuola  d’infanziaripristino  ed  estensione  del  tempo  pieno  nella  scuola  elementare  e  prolungato  nella media, il biennio unitario alle superiori al posto dell’attuale scelta precoce. Un piano straordinario di edilizia scolastica, valorizzazione degli Organi Collegiali, trasparenza e autovalutazione delle Scuole.

(2) Dalla relazione introduttiva alla proposta di legge (in allegato)

Degli intenti

La proposta di legge che vi proponiamo di discutere rappresenta l’esito di un dibattito e di un percorso che ha coinvolto in modo democratico migliaia di genitori, docenti e studenti di varie parti d’Italia, che hanno avuto così l’opportunità di riflettere e condividere un’idea di scuola composita e complessa. Un percorso articolato, lungo, onesto e sofferto che ha visto ciascuno fare i conti con le idee e i bisogni dell’altro, nella ricerca della migliore mediazione possibile. L’esito finale è la proposta di legge che vi presentiamo, riconosciuta come propria da tutti quelli che hanno partecipato a costruirla.

Non abbiamo la presunzione di interpretare, nel suo contenuto, il sentire di tutto il paese, ma siamo convinti che questo sia il metodo da seguire per avviare un cambiamento, partecipato e condiviso, che produca effetti positivi e di lungo respiro sul Sistema Scuola. Un tale metodo è sempre mancato nell’intervenire sulla scuola. Esso rappresenta quanto di rigidamente irrinunciabile è presente nel codice genetico della nostra proposta.

Atto terzo

From: Belfiori Giovanni
Sent: Tuesday, March 04, 2014 1:59 PM
To: Giovanni Cocchi
Subject: R: Giornata di ascolto del mondo della Scuola

Non abbiamo ricevuto la scheda di adesione compilata.
Grazie

Giovanni BelfioriCoordinatore Dipartimento Istruzione Partito DemocraticoDirezione nazionale

Sede: Via Tomacelli, 146 – 00186 Roma
Tel. 06 675 47 400

 

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...