La scuola è nostra! Miglioriamola insieme

Comitato genitori e insegnanti x la scuola pubblica – Padova e Provincia

Posts Tagged ‘Mozione’

Con il cuore rivolto al primo marzo, un invito a tutti i Consigli d’Istituto

Posted by comitatonogelmini su 9 febbraio 2010

In questi giorni molti di noi, insegnanti e genitori, che fanno parte dei Consigli d’Istituto/Circolo sono convocati per la seduta relativa all’approvazione dei del programma annuale 2010

Pensiamo possa essere una buona occasione per porre all’attenzione di tutti i componenti il problema generato dalla C.M. n° 2 dell’8 gennaio 2010 (Indicazioni e raccomandazioni per l’integrazione di alunni con cittadinanza non italiana) relativa alla famigerata “quota del 30%”. 

Anche e soprattutto in relazione al cammino che da qui ci deve portare alla data del primo marzo, vi chiediamo di attivarvi nel vostro Consiglio d’Istituto affinchè venga approvata una mozione che stigmatizzi la nostra contrarietà a questo provvedimento miope, prima ancora che razzista e xenofobo

Vi proponiamo una bozza di testo (scaricabile anche qui) che potrebbe esservi utile come traccia della vostra delibera.

 

Per ribadire ancora una volta il nostro fermo rifiuto a  qualsiasi norma, qualsiasi comportamento, qualsiasi disegno politico o ideale che divida le persone, a cominciare dai bambini, sulla base della loro origine etnica.
Comitato Genitori ed Insegnanti per la Scuola Pubblica di Padova

TESTO DELLA BOZZA DI DELIBERA

In merito alla Circolare Ministeriale n°2 dell’8 gennaio 2010 (Indicazioni e raccomandazioni per l’integrazione di alunni con cittadinanza non italiana), il Consiglio di Istituto esprime le seguenti considerazioni.

Si ritiene che la Circolare in oggetto contenga elementi formali e di sostanza che rendono illegittime e inapplicabili per l’Istituzione Scolastica le raccomandazioni in essa contenute.

La suddetta Circolare infatti:

1) Non indica i criteri da adottare per l’orientamento dei flussi delle iscrizioni, né per accettare o respingere le domande di iscrizione.

2) Non contiene riferimenti specifici circa le fonti di finanziamento.

3) Non indica cosa succederà nelle situazioni territoriali in cui la presenza di alunni senza cittadinanza italiana supera abbondantemente il limite proposto del 30%.

4) Laddove si specifica che eventuali deroghe al limite del 30% potranno essere concesse esclusivamente dall’Ufficio scolastico regionale, essa si pone in netto contrasto con la normativa sull’autonomia scolastica, secondo la quale i titolari della definizione dei criteri e delle proposte per la formazione delle classi sono, sulla base della normativa vigente, il Consiglio di Istituto ed il Collegio Docenti (art 7 e 10 del T.U. n. 247/94).

Infine, il Consiglio di Istituto evidenzia quanto segue: tanto la normativa vigente (art. 45 comma 3, Regolamento sull’Immigrazione 1999), quanto i successivi orientamenti ad essa conformi (linee guida del Ministero) non individuano mai nella pura e semplice presenza di alunni senza cittadinanza italiana un elemento diretto di problematicità da contrastare (ciò comporterebbe infatti una evidente lesione del diritto all’istruzione per tutti gli studenti). La presenza nelle scuole di alunni di diversa provenienza sociale, culturale ed etnica è stata anzi a più riprese considerata un fattore di arricchimento dell’offerta formativa complessiva, naturalmente se affrontato con l’opportuno intervento didattico e le necessarie indispensabili risorse.

Stante l’attuale quadro di riferimento normativo e in assenza di modifiche dello stesso, dunque, anche per l’anno scolastico 2010/2011 il Consiglio di Istituto si impegna a stabilire criteri e modalità di accoglienza e iscrizione degli alunni con cittadinanza non italiana in sola conformità al dettato stabilito in materia dalla normativa vigente e agli orientamenti ad essa conformi. Al contempo si auspica un reale e concreto impegno a finanziare progetti e interventi diretti all’integrazione degli studenti stranieri.

Posted in Comitato/Iniziative, Iniziative territorio, Tutti i post | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Il Consiglio comunale di Padova approva una mozione contro la “riforma” Gelmini

Posted by comitatonogelmini su 16 dicembre 2008

consigliocomunale

Lunedì 15 dicembre il Consiglio comunale di Padova ha finalmente approvato la mozione contro la riforma della scuola e dell’università.

Il testo della mozione, presentata dai Consiglieri D’Agostino-Zoccali-Berno e altri, è stato approvato su sollecitazione di una delegazione del Comitato genitori e insegnanti recatasi in Consiglio Comunale lo scorso 24 novembre 2008, con la richiesta ai capi-gruppo consiliari di approvare una mozione unitaria contro i provvedimenti intrapresi dal Governo e per una scuola pubblica di qualità.

Scarica il testo della mozione approvata

Posted in Tutti i post | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

A Monselice (PD) i genitori e gli insegnanti in Consiglio Comunale

Posted by comitatonogelmini su 12 novembre 2008

rassegna stama / lettere / interventiSettanta genitori e insegnanti hanno invaso il Comune per chiedere il sostegno della giunta comunale. «Dite al Governo che ci ascolti, dobbiamo salvare la pubblica istruzione». La mozione è stata approvata.La lettera di una mamma e un’articolo da Il Gazzettino.

 

Cari genitori,
ieri sera al Consiglio Comunale di Monselice eravamo in MOLTI. Tra genitori e insegnanti eravamo più di 60. Abbiamo riempito la sala del Consiglio Comunale.
Abbiamo fatto prendere altre sedie perché quelle presenti non erano sufficienti, ma lo stesso
c’erano persone in piedi.
Con i nostri cartelloni, ci siamo seduti e siamo rimasti ad ascoltare e ad aspettare che ci venisse data la
possibilità di parlare. Leggi il seguito di questo post »

Posted in Iniziative territorio, Lettere & Interventi, Mozioni & Delibere, Tutti i post | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

IX IC Statale “Ricci Curbastro” (Padova) – Mozione approvata dal Collegio dei Docenti il 22 ottobre 2008

Posted by comitatonogelmini su 28 ottobre 2008

Padova, 22/10/2008

Il Collegio dei Docenti del  IX  ISTITUTO COMPRENSIVO Statale “Ricci Curbastro” di Padova,

     preso atto che: 

  • a) Il “Piano per la scuola” dei Ministri Gelmini e Tremonti è costituito da un mosaico di iniziative le cui prime tessere sono già diventate provvedimenti legislativi: la Legge n° 133 (finanziaria estiva) e il Decreto Legge n° 137 del 1° settembre;
  • b) Il 25/09/08 è stato ufficializzato lo schema del Piano Programmatico
    il cui testo è stato inviato alle Camere per il previsto parere,

esprime le seguenti riflessioni,

“CAMBIA LA  SCUOLA: MA COME?”

NON SOLO QUESTIONE DI METODO Leggi il seguito di questo post »

Posted in Mozioni & Delibere, Tutti i post | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »